come registrare telefonate

Quante volte vi è capitato di dover registrare una telefonata? Sicuramente la tecnologia di oggi ci offre innumerevoli modi e in questo articolo troverete i modi migliori. I motivi per cui il consumatore necessita di registrare la conversazione durante una chiamata, possono essere innumerevoli ma legalmente si può fare? Registrare una chiamata è legale e a confermarlo è la sentenza n°36747 del 24 settembre 2003 che descrive che un qualsiasi consumatore, può registrare una telefonata senza adempiere ad alcun reato.

Le applicazioni che permettono di registrare una telefonata

La prima applicazione di cui vi parliamo si chiama Call Recorderl’applicazione non presenta alcun costo e può essere scaricata su qualsiasi dispositivo mobile; una volta che il suo download è termino, richiederà all’utente alcune autorizzazioni per utilizzare l’opzione “Rec abilitato”; in questo modo, ogni chiamata in uscita o in entrata potrà essere registrata e sarà salvata in una cartella creata appositamente dall’applicazione.

Per i consumatori in possesso di un Iphone, consigliamo TapeACall: è un applicazione che si presenta sia in versione gratuita che in versione a pagamento; la versione gratuita consente all’utente di registrare la chiamata per un massimo di 60 secondi mentre, la versione a pagamento non pone nessun limite e ha un costo iniziale di 9,99 Euro. Per la chiamata da effettuare l’applicazione dovrà essere aperta mentre per le chiamate in entrata, l’utente dovrà prima risponde e successivamente potrà registrare la conversazione.

Questi sono due metodi efficaci se avete il bisogno di registrare una chiamata e sono due applicazioni completamente facili da utilizzare.