La rete 5G è sempre più attesa e non solo per i suoi innumerevoli vantaggi e per la sua connessione super veloce; molti consumatori, non vedono l’ora di possedere la rete 5G per essere finalmente al sicuro. Di cosa stiamo parlando? Chi utilizza una rete 4G è seriamente in pericolo a causa dei suoi problemi di sicurezza; difatti, molti consumatori sono spaventati perché in qualsiasi momento, potrebbero essere la prossima vittima di un hacker.

Falla 4G: un attacco che spaventa tutti i consumatori

Se siamo a conoscenza di queste vulnerabilità riscontrate della rete 4G, dobbiamo ringraziare i ricercatori di Purdue University e Iowa University; i consumatori più a rischio sono i clienti Tim, Vodafone, Wind e 3 Italia che utilizzano la rete 4G.

Secondo i ricercatori, un qualsiasi hacker potrebbe con facilità prendere il possesso di qualsiasi smartphone collegato al 4G; la vittima, non si accorgerebbe nemmeno che l’hacker legga i messaggi, ascolta le conversazioni durante le chiamate o falsifichi la posizione dello smartphone. Per questo motivo, i consumatori sono molto spaventati e secondo i ricercatori, i problemi rilevati non possono essere risolti dato che si tratta di un problema originario.

Leggi anche:  Passa a TIM: giga in 4G a non finire con nuove offerte di Febbraio 2019

Per effettuare l’attacco, l’hacker si serve di alcune attrezzature che gli permettono di creare una falsa cella 4G e un sito web dannoso; una volta creati, l’hacker deve trovarsi vicino allo smartphone che si collegherà automaticamente alla falsa cella 4G e in pochi istanti, lo smartphone si indirizza al sito web dannoso che permetterà all’hacker di prendere il pieno possesso del dispositivo mobile.

La situazione è poco rassicurante per i clienti TimVodafoneWind 3 Italia che utilizzano la rete di quarta generazione e in qualsiasi momento potrebbero essere attaccati dall’hacker; inoltre, la loro privacy sarebbe violata e ogni cosa sul proprio smartphone sarebbe nelle mani dell’hacker.