Mediaset PremiumL’abbonamento attuale di Mediaset Premium permette di raggiungere l’attivazione di tutti i canali aziendali, dietro comunque il pagamento di un canone mensile abbastanza in linea con le aspettative della community, pari a soli 14,90 euro a titolo definitivo (ovvero per sempre). Il risparmio è assicurato, ma saprà reggere all’urto indotto da Sky?.

Le due aziende sopracitate rappresentano perfettamente il mondo delle pay TV sul territorio nazionale, da un lato troviamo una realtà interamente votata allo stesso in possesso dei più importanti diritti televisivi e della tecnologia di ultimissima generazione, ma dal prezzo abbastanza elevato. Dall’altro, invece, ecco spuntare un Mediaset Premium completamente assente dallo sport o quant’altro, ma non per questo non in grado di rilanciare un abbonamento di altissima qualità.

 

Mediaset Premium: l’abbonamento ha un prezzo più basso del solito

Consapevole di non poter competere sui contenuti, l’azienda ha deciso di focalizzare la propria attenzione sul prezzo finale di vendita, raggiungendo così l’incredibile quota di soli 14,90 euro al mese.

Leggi anche:  Mediaset Premium: utenti contentissimi, la Champions League ritorna

Il consumatore che deciderà di aderirvi potrà innanzitutto godere di tutti i contenuti possibili ed immaginabili, dalle serie TV, ai cinema, passando per i due canali di Eurosport, con pro e contro.

Gli aspetti positivi parlano della non necessità di installare una parabola satellitare sul tetto di casa propria, né di installare un decoder aggiuntivo alla televisione (salvo che non includa il digitale terrestre). Quelli negativi, invece, parlano di una totale assenza dell’alta definizione, i contenuti saranno visibili in HD solamente tramite l’applicazione mobile Premium Play. L’attivazione è raggiungibile direttamente dal sito ufficiale.