WiFi Gratis in ItaliaWiFi Gratis per tutti e Iliad, TIM, Vodafone, Wind Tre, MVNO sconfitti. Questo sarà il quadro della situazione in Italia entro la fine di un 2019 che prevederà connettività Internet Gratis per tutti. Gli operatori non guardano di buon occhio la situazione e prevedono anche grandi aumenti per le offerte 5G. Intanto si procede spediti nella creazione di punti di accesso liberi ed illimitati nelle varie Regioni. Siamo già a buon punto e l’idea non è più solo un’idea. Il progetto è iniziato.

 

WiFi Gratis in Italia: qui navighi Gratis

In queste località potrai navigare Gratis con il tuo telefono e con qualsiasi altro dispositivo: Accumoli, Amatrice, Antrodoco, Borbona, Borgo Velino, Castel Sant’Angelo, Cantalice, Cittaducale, Cittareale, Leonessa, Micigliano, Poggio Bustone, Posta, Rivodutri, Rieti.

Sono le zone colpite dal sisma dell’Agosto 2016. Le prime a rientrare nel piano di governo per la concessione del WiFi gratuito. Nel corso dei mesi a venire a queste si aggiungeranno anche le località con meno di 2.000 abitanti e tutte le zone disagiate. Entro fine anno tutta Italia sarà coperta da punti di accesso che richiederanno una semplice companion app mobile per funzionare.

Leggi anche:  WiFi Gratis in Italia: nuovo problema per Iliad, TIM, Wind, Tre e Vodafone

Si installa l’applicazione per dispositivi mobili, ci si autentica e quindi si va online senza pagare nulla. Hanno così deciso il Direttore Generale per i Servizi di Comunicazione Elettronica, di Radiodiffusione e Postali e l’Amministratore Delegato di Infratel Italia dopo la stipula degli accordi definitivi sul progetto.

Allo scopo di far conoscere tutti i dettagli si è messa appunto un’apposita pagina web di riferimento con tanto di video dimostrativo che espleta gli obiettivi del progetto. Tra questi rientra la necessità di concedere un servizio di pubblica utilità che incentiva la cultura ed il contatto con le realtà, gli usi ed i costumi del nostro Bel Paese. Un progetto ambizioso ma necessario per ridare lustro ad una società rimasta indietro nel processo di digitalizzazione.