messaggi che si autodistruggono

Oggigiorno siamo così avvezzi all’uso degli smartphone che affidiamo a questi dispositivi pensieri intimi e dati personali che permangono sulla rete. Per questo siamo stati ben educati a comprendere che la nostra privacy debba essere al primo posto quando usiamo il browser web e le app di messaggistica.

Cancellare dati personali o conversazioni scomode è sempre opportuno, così come i singoli messaggi che non vorremmo che fossero letti da persone diverse dai destinatari. Per questo motivo, vi segnaliamo delle app per proteggere tutti i vostri file e cancellare le conversazioni che rivelano informazioni importanti sul nostro conto.

App che inviano e ricevono messaggi che si auto-distruggono dopo un determinato lasso di tempo dalla lettura.

 

Come mandare messaggi che si autodistruggono: le app

Snapchat

L’app Snapchat è stata una delle prime a introdurre il sistema di autodistruzione dei messaggi inviati. Con questo software potremo dunque condividere foto, video e file che si cancellano automaticamente dopo che sono stati visualizzati o scaricati dal destinatario. A meno non prolunghiate la vita di questi messaggi aggiungendoli alle vostre storie su Snapchat, (dove ogni Snap vive per 24 ore finché non scompare), tali si elimineranno dopo pochi secondi.

Telegram

La più famosa Telegram è l’app di messaggistica maggiormente protetta. È gratuita, veloce, semplice, sicura e offre chat segrete dove i messaggi possono essere programmati per autodistruggersi automaticamente da entrambi i dispositivi partecipanti. Le chat segrete utilizzano la crittografia end-to-end per garantire che un messaggio possa essere letto solo dal destinatario previsto.

DONTALK

L’app di DONTALK permette il richiamo di messaggi inviati per errore prima che il destinatario li visualizzi. Per la cancellazione, si potranno usare i testi “sussurrati” (detti pop) che si autodistruggono senza lasciare traccia. Inviarne uno è semplice, basta toccare il nome della persona nella chat di gruppo.

SpeakOn

L’app SpeakOn Chat supporta sia messaggi che si autodistruggono sia una funzione di traduzione automatica. SpeakOn consente di usare un codice segreto per proteggere le conversazioni assicurando che nessuno ne abbia accesso. È possibile inoltre impostare un timer per cancellare il messaggio.

Wickr

Chiudiamo con Wickr, l’app con cui è possibile controllare il tempo di visualizzazione di tutti i messaggi, inviati con la crittografia militare, e non vi è alcun server intermediario che li gestisca tra il mittente e il destinatario. L’opzione Secure File Shredder, inoltre, cancella in modo chirurgico i file indesiderati che hai eliminato dal tuo dispositivo.