Spesso, quando ci capita di partire per un viaggio d’affari o svago, in alcuni aeroporti troviamo installati alcune aree hotspot, dove è possibile collegare il proprio smartphone e navigare in Internet. Fra alcuni mesi, inizieranno ad installare in tutte le zone d’Italia delle aree Wi-Fi completamente gratuite, così turisti e consumatori potranno collegarsi e usufruire di una connessione veloce. Infatti, non si parla d’altro di come i gestori telefonici Tim, Vodafone, Wind e 3 Italia affronteranno la situazione, dato che perderanno numerosi clienti; i consumatori non avranno più bisogno di un abbonamento per la linea di casa e sicuramente, i gestori telefonici subiranno un notevole calo economico.

Wi-Fi gratuito: che cos’è, in cosa consiste e quando sarà disponibile

Il Wi-Fi gratis è un progetto denominato WiFi Free for Italy che ha come unico obiettivo, un maggiore sviluppo di turismo, ricerca e cultura; consiste nell’installazione e distribuzione di Wi-Fi in tutte le zone d’Italia, così ogni consumatore può collegarsi. Il Wi-Fi funziona tramite un applicazione creata appositamente e rilasciata da INFRATEL Italia per tutti i dispositivi mobili; per poter collegarsi e utilizzare l’app, il consumatore dovrà effettuare una registrazione, inserendo i propri dati personali.

Le prime città in cui sarà istallato il Wi-Fi gratuito, saranno quelle città, che non sono densamente popolate e che non superano i 2000 abitanti; in particolare saranno: Amatrice, Castel Sant’Angelo, Antrodoco, Cantalice, Borgo Velino, Poggio Bustone e Rieti. Con il tempo, ogni zona d’Italia potrà usufruire del Wi-Fi gratuito e avere una connessione in Internet ottima ma soprattutto, veloce.