Partiamo da una premessa: anche se questo studio evidenzia l’esistenza di un legame tra problemi di obesità e depressione e l’eccessivo utilizzo di dispositivi dotati di display come smartphone e TV nei bambini e negli adolescenti, è bene tener presente che oggi sono anche – e in alcuni casi, soprattutto – gli adulti ed i genitori ad aver sviluppato una qualche forma di dipendenza da smartphone, declinata soprattutto in termini di tempo speso sui social network. Motivo per cui si consiglia di guardare ai risultati ottenuti dall’analisi non semplicemente come riguardanti un caso specifico, i figli, appunto, ma adottare un punto di vista che sia collettivo, totalizzante e globalizzante, e riuscire in questo modo a capire e ad individuare il problema, se questo sussiste.

I figli (ed i genitori) utilizzano troppo lo smartphone? Le quattro domande che aiutano a capirlo

Lo studio che permette ai genitori di capire se i figli stiano facendo un uso eccessivo dello smartphone, o più in generale di dispositivi dotati di display, è stato realizzato da un gruppo di pediatri inglesi del Royal College of Paediatrics and Child Health. Come detto poco prima, i pediatri hanno individuato l’esistenza di un legame tra il troppo tempo speso utilizzando lo smartphone e la presenza di patologie come l’obesità e la depressione, ma non è tuttavia chiaro se sia proprio l’eccessivo utilizzo di questi dispositivi ad aver causato tali problemi, o se le persone affette da questi disturbi siano più inclini a sviluppare questa particolare forma di indipendenza da smartphone.

Leggi anche:  OnePlus delude gli Stati Uniti e i fan del brand oltre oceano

Secondo i pediatri inglesi, inoltre, la dipendenza da smartphone non va misurata in termini di tempo speso su questi dispositivi. Piuttosto, si può parlare di dipendenza se queste attività vanno ad interferire con il regolare svolgimento della vita quotidiana, riducendo le ore di riposo notturno, per esempio, o provocando un aumento o una diminuzione dell’appetito. Per capire se i figli abbiano sviluppato una dipendenza da dispositivi dotati di display (smartphone, TV, computer), i pediatri inglesi hanno elaborato un breve e semplice test da sottoporre ai genitori – e non solo. Il test è composto da quattro domande:

  1. Sapete quanto tempo la vostra famiglia passa davanti allo schermo?
  2. L’uso dei dispositivi interferisce con quello che vuole fare la famiglia?
  3. Gli schermi interferiscono con il sonno?
  4. Siete in grado di controllare l’impulso a mangiare mentre usate i dispositivi?

Nel caso in cui le risposte dovessero essere negative, allora sarebbe opportuno iniziare a limitare l’uso dello smartphone.