WhatsApp: il 2019 porta una brutta sorpresa, multa da 300 euro agli utenti TIM e Iliad

La storia di WhatsApp ha insegnato che ci sono davvero tante cose da imparare in quest’ambito. La prima è che anche un’app del genere, con tanti successi ed utenti alle spalle, continuerà sempre a migliorare.

La seconda è che pur essendo una realtà più che affermata, i problemi esistono ugualmente. Gli utenti sono stati infatti spesso oggetto di truffe che sono state in grado di portare via dati, informazioni e soldi. Questo perché, pur essendo sfacciate e facilmente riconoscibili, su grande scala qualcuno che ci casca viene fuori quasi in automatico. Proprio su WhatsApp si sarebbero abbattute in questi giorni molte lamentele e tutte per un messaggio.

 

WhatsApp: il nuovo messaggio multa spinge gli utenti a pagare per una multa che non esiste, fate molta attenzione

Sono cambiate moltissime cose in questi anni ma non la propensione di alcuni utenti furbi di diffondere false credenze e soprattutto truffe pericolose. Il teatro migliore per mandare in scena tutto ciò sarebbe poi proprio WhatsApp che ora come ora c’entra poco quanto nulla.

Infatti il nuovo messaggio mette gli utenti a conoscenza di una multa clamorosa da circa 300 euro. Non sarebbero inoltre precisati i motivi, anche se una piccola clausola permetterebbe di pagare solo 5 euro per evitare il pagamento completo. È proprio qui che si completerebbe la truffa. Gli utenti, credendo di riuscire ad evitare una truffa a WhatsApp, pagherebbero proprio 5 euro, perdendo così i soldi. State dunque molto attenti a non cascarci.