WhatsApp: chiuso l'account di moltissimi utenti, il motivo è davvero molto strano

Questo anno che si sta avviando verso la sua conclusione ha portato grandi novità su WhatsApp. In particolar modo, proprio nelle ultime settimane, interessanti funzioni sono state aggiunte alla piattaforma di messaggistica. Gli stickers, tra tutti, sono stati accolti con il consenso del pubblico. Dopo tanti rinvii, finalmente ora gli utenti della chat possono inviare quelle immagini animate già disponibili in servizi cult della rete come Telegram, Facebook o Instagram.

 

WhatsApp, creare degli stickers personalizzati da una foto

Gli adesivi già stanno riscuotendo tanto successo. Dai dati degli sviluppatori si rivela che gli stickers in prospettiva possano equiparare le classiche foto e le GIF.

Con tale elemento tutte le chat avranno un gusto diverso, più vivace ed interattivo. D’altronde, la maggior parte di tali file nasce proprio da quelli che sono meme popolari presenti in rete e sui social.

Leggi anche:  Whatsapp: come scoprire i tradimenti del partner con questo trucco

Oltre a quelli di default, sempre più persone cercano di inviare sticker personalizzati. Tutti quelli che sono interessati a voler costruire i propri adesivi dovranno soltanto scaricare “Sticker Studio”. Questa piattaforma è già disponibile al download sul marketplace Android, Google Play.

Con questo piccolo collage vogliamo mostrare al pubblico il funzionamento del servizio. Come si può notare l’app è molto semplice. Per creare uno stickers, gli utenti dovranno soltanto scegliere una foto, ritagliare una sezione di questa ed infine memorizzare il nuovo sticker. Il file che sarà generato potrà essere conservato sul proprio smartphone e potrà essere subito inviato su una chat.