Instagram

Avere un profilo verificato? E’ l’ambizione di tutti gli Instagram Famous, aspiranti influencers e persone in cerca di visibilità. Sebbene il piccolo simbolo azzurro fosse una prerogativa concessa ai soli profili individuati dal team di Instagram, da oggi la situazione cambia: è stata aggiunta l’opzione “richiedi verifica“.

Il profilo verificato diventa alla portata di tutti, ma attenzione: servono dei requisiti

Instagram è oramai diventato uno dei social network più usati al modo. Come una vera e propria vetrina della propria vita, c’è chi lo usa per stare al passo con i propri beniamini e chi, invece, sogna di lavorarci come fanno gli Influencer. 
Oramai questa occupazione è diventata un vero e proprio lavoro e chi riesce ad entrare in questo modo guadagna anche dei bei soldini a forza di caricare foto, fare sponsorizzazioni e così via. Ovviamente avere un profilo verificato non fa il tutto: il seguito deve essere reale e si deve avere originalità… già solo attraverso queste due caratteristiche si è un passo avanti rispetto alla concorrenza. Nulla toglie, però, che quella  azzurra non aiuti a risultare importante e più propenso agli occhi di eventuali sponsor.

Leggi anche:  Facebook vuole integrare WhatsApp, Instagram e Messenger

Come richiedere la spunta accanto al proprio nome

Al fine di snellire il lavoro del team di Instagram, l’applicazione ha aggiunto una funzione ritrovabile nelle proprie impostazioni. Il suo nome è “richiedi verifica” e serve ad ottenere la suddetta spunta! Come riportato dall’apposita sezione, la direzione del social network avvisa i suoi utenti che “l’invio di una richiesta di verifica non garantisce che il tuo account venga verificato”.

Al fine di ottenere la verifica non occorre altro seguire gli step, ossia inserire:

  • nome;
  • cognome;
  • il nome con cui si è conosciuti online;
  • la categoria in cui si è conosciuti;
  • la copia del proprio documento d’identità.