Lo scorso 10 Dicembre, l’azienda di Mountain View ha richiesto all’European Union Intellectual Property Office di diventare un operatore mobile. Google sarebbe dunque pronto ad operare nel settore della telefonia mobile anche in Europa e in Italia, lanciando dunque l’offerta voce e traffico dati di Google Fi e sfidando, in questo modo, i principali operatori telefonici italiani, Tim, Vodafone, Wind 3 e Iliad.

Google Fi: arriva in Europa e in Italia il nuovo operatore telefonico dell’azienda di Mountain View

Dopo l’annuncio di Sky, è adesso Google a dirsi pronto a sfidare i più grandi players che operano nel mondo della telefonia mobile e fissa su territorio italiano portando anche nel nostro Paese quello che sarà l’operatore virtuale Google Fi. Non si tratta, comunque, di un operatore del tutto nuovo. Google Fi è infatti già operativo da diversi anni negli Stati Uniti (il lancio ufficiale è avvenuto nel 2015) e sono in molti i clienti che si affidano all’operatore per navigare in rete ed effettuare chiamate.

Essendo stata inoltrata da pochi giorni la richiesta all’Unione Europea per divenire operatore telefonico, al momento risulta ancora troppo presto per poter ipotizzare la data del lancio in Europa di Google Fi, ma di certo occorrerà aspettare diversi mesi, se non addirittura anni, prima di parlare di promozioni e tariffe in modo ufficiale.

Google Fi: un operatore molto diverso dagli altri

Si può però dire che Google Fi sarà un operatore certamente molto diverso da Vodafone, Tim, Wind 3, Iliad, o di altri operatori virtuali e non che operano in Italia. Questo perché Google Fi baserà il proprio funzionamento su degli hotspot Wi-Fi che verranno installati nelle città e che consentiranno di effettuare chiamate, inviare sms e navigare in rete.

Anche se, come abbiamo detto prima, è ancora troppo presto per poter parlare di tariffe, si potrebbero comunque azzardare previsioni tenendo in considerazione le offerte che sono attualmente disponibili negli Stati Uniti. Qui Google Fi sembra essere piuttosto caro: i clienti, infatti, pagano 20 dollari al mese per avere messaggi e minuti illimitati mentre è previsto un costo di 10 dollari per ogni giga di internet che viene consumato. Insomma, se Google Fi manterrà le stesse tariffe anche in Italia, allora non sarà poi così tanto competitivo.