SMS battono WhatsApp e Telegram

Da qualche settimana, non si parla d’altro di come, gli SMS, batteranno le applicazioni Whatsapp e Telegram, nel’anno a venire; si vocifera che tutti gli imprenditori e gli utenti che lavorano nel mondo business, per i loro affari, comunicheranno con i clienti, tramite gli SMS.

In tutti il mondo, chi utilizza uno smartphone e una connessione Internet, fa uso anche dei social come Messenger, WhastappTelegram e cosi via; sono tutte delle applicazioni gratuite, che ogni smartphone, con un sistema operativo Android o Apple, può scaricare. Il punto a favore di queste applicazioni, è la possibilità che danno, per comunicare, in modo facile e intuitivo, con uno o più consumatori.

SMS contro Whatsapp

Il portale Forbes, ha spifferato, un studio condotto e sviluppato da Commify: a quanto pare, gli SMS, saranno la forma di comunicazione più utilizzata nel 2019, da due terzi di Europei. La decisione è stata presa per lo più, da consumatori, che lavorano nel mondo business e che hanno bisogno di una comunicazione efficiente, fra imprenditore e cliente.

Leggi anche:  WhatsApp, ecco il nuovo sistema per scoprire se il partner ci tradisce

Le ragioni che hanno spinto a questa decisione sono molteplici, per esempio, gli SMS, sono un applicazione incorporata in qualsiasi tipo di smartphone, e uno delle due parti, non ha bisogno di scaricarli; inoltre, non funzionano con una connessione ad Internet, come per esempio Whatsapp e Telegram; infatti, senza una connessione, sono delle applicazioni inutili, perché il consumatore, non può ricevere o inviare un messaggio.

Solo con questi due motivi, gli SMS, permettono all’imprenditore e al cliente, una comunicazione proficua, per entrambe le parti. Anche l’amministratore delegato di Commify, Geoff Love, è convito fortemente, che le applicazioni Messenger, Whastapp Telegram, sono adatte, per lo più, ad una comunicazione fra amici e parenti.