Netflix

Il 2019 è alle porte e al fine di iniziare l’anno in gran stile con tante uscite e nuove programmazioni, Netflix rivoluziona un po’ il suo catalogo, eliminando serie sia di produzione originale che no. I clienti, sotto alcuni versi, non la prendono bene e i fans più sfegatati hanno deciso di rinunciare alla sottoscrizione in segno di protesta.

Le produzioni originali che non vedremo mai più

Sebbene fossero nate delle speranze in merito a determinate produzioni, purtroppo il responso è negativo: sono state eliminate e non si vedranno più sul piccolo schermo… se non in qualche possibile reboot con cast totalmente diverso. I fans, con dispiacere, dovranno augurarsi un miracolo per sapere la fine delle serie firmate Marvel, in particolare di Daredevil, Luke Cage e Iron Fist. Accogliamo l’occasione per rammentare che Disney+ ha smentito il possibile acquisto dei diritti: tra i produttori vi sono troppe discordie per poter procedere su questa strada.

Leggi anche:  Netflix: la lista delle serie TV cancellate per sempre a Maggio 2019

Non verranno prodotte più neanche le nuove stagioni di Orange is The New Black e The Good Cop (stagione 2). 

Produzioni non originali: quali stagioni sono state cancellate

L’eliminazione di serie tv ha toccato anche alcune serie rinomate: di queste diverse stagioni sono state cancellate al fine di fare un po’ di spazio e aggiornare i contenuti. A tal proposito segnaliamo:

  • Stagione 1-2 di The Americans;
  • Stagioni 1-2-3 di New Girl;
  • Stagioni 1-3 di How I met your Mother;
  • Stagioni 1-4 di Prison Break;
  • Stagioni 1-5 di Sons of Anarchy;
  • Stagioni 1-5 di Modern Family;
  • Stagioni 11-12 di The Griffin;
  • Tutte le stagioni di The Following.