Uno dei social network più popolari soprattutto tra i giovani è sicuramente Instagram. Al giorno d’oggi, sono tanti gli utenti che adottano delle strategie per crescere di popolarità visti i risultati che si possono ottenere.

Ciò che gli utenti devono fare attenzione è il continuo cambiamento dell’algoritmo Instagram, e di conseguenza può comportare a delle modifiche sugli obiettivi da raggiungere. Chi vuole aumentare il numero dei like nelle proprie foto deve essere sempre aggiornato sui cambiamenti dei vari algoritmi che differenziano Instagram dagli altri social.

 

Formati migliori, contenuti di qualità e hashtag meno popolari

Attualmente, alcuni utenti che pubblicano le foto su Instagram stanno riscontrando un forte calo di like rispetto a qualche mese fa. Questo significa che sono stati cambiati nuovamente gli algoritmi di Instagram, i quali hanno subito delle variazioni.

Innanzitutto, i nuovi algoritmi selezionano in modo automatico quali sono i post che possono coinvolgere un numero maggiore di persone, e quindi una forte interazione. Un altro parametro da considerare è che quella riguardante la riduzione della visibilità organica. Con questa modifica si vogliono promuovere le sponsorizzazioni, consentendo ad Instagram di incrementare gli introiti.

Leggi anche:  Instagram: le azioni proibite sul social network più in voga del momento

Per avere un maggiore engagement nei post che vengono pubblicati, bisognare tenere in considerazione i seguenti parametri:

  • Scegliere i format migliori (consigliato il portrait) con dimensione di 1080×1350 pixel.
  • Qualità dei contenuti, esprimendo la propria creatività ed ispirazione fotografica.
  • Non copiare post, ma raccontare una storia attraverso il post pubblicato.
  • Pubblica costantemente 1 o 2 post (max) al giorno e negli orari-giorni giusti, quando i followers sono maggiormente attivi.
  • Utilizzare hashtag migliori e più popolari non servirà ad avere dei riscontri positivi. Quindi, inserendo hashtag del tipo #like4like o #like4follow non portano maggiore engagement. Bisogna utilizzare 10 o max 15 hashtag per post, hashtag di media popolarità (da 1000 a 10.000) e hashtag inerenti al tema del post.