fastweb iliadDa oggi sono state avvistate le prime SIMbox targate FastWeb Mobile per comprare SIM e attivare offerte di telefonia mobile senza recarsi in negozio. Copiando la felice esperienza di Iliad, anche FastWeb in collaborazione con Inventia ha istallato dei distributori di sim per acquisire nuovi clienti.

Come da prassi, alla SIMbox si dovrà inserire prima i propri dati anagrafici, richiedere eventualmente la portabilità del proprio numero, comunicare la propria carta di credito o il proprio IBAN e fare un video di riconoscimento. Questi i passi per diventare cliente FastWeb Mobile.

Fastweb Mobile simbox

FastWeb Mobile e le operazione da SIMbox: i dettagli

Tutte le offerte tariffarie nelle SIMbox sono disponibili solo con pagamento con carta di credito o conto corrente bancario. Anche se si tratta di tariffe per ricaricabili FastWeb, tali sono attivabili esclusivamente tramite il processo di Ricarica Automatica che, all’atto della sottoscrizione, prevede la comunicazione da parte del cliente di una carta di credito o dell’IBAN per creare un mandato di addebito sul conto corrente bancario.

Leggi anche:  Tim, Vodafone, Wind e Tre in pericolo: 4G e 5G rendono le comunicazioni vulnerabili

Il prelievo del canone mensile avviene in via prioritaria dal credito residuo presente sulla SIM, altrimenti Fastweb si riserva il diritto di ricaricare il piano tariffario scelto addebitandolo su carta di credito o su conto corrente bancario.

Tutte le offerte FastWeb Mobile includono la navigazione internet sotto rete 2G/3G. Durante l’attivazione della nuova SIM ricaricabile FastWeb sarà attivata gratuitamente la rete 4GFastWeb è un operatore virtuale e garantisce una copertura 4G grazie alla rete mobile di Tim. In alcune zone d’Italia è possibile arrivare fino a 300 Mbit/s grazie al 4G Plus.