Siamo tutti a conoscenza, del gioco che ha invaso miliardi di cellulari: Pokémon Go; qualche anno fa, questa applicazione, supportata dai nostri smartphone, ha registrato fin da subito, milioni di incassi. E ancora oggi, i fan dell’applicazione, non sono stanchi di cercare nuovi Pokémon.

Pokémon Go: 5 trucchi che forse non conoscevi

In questo articolo, vogliamo mettervi a conoscenza, di alcuni trucchetti riguardo il gioco:

  • Come avere Pikachu nel set di partenza: appena avviate l’applicazione, il gioco, vi da’ a disposizione 3 Pokémon dalla forza base: Charmender, Squirtle e Bulbasaur. Se avete voglia di iniziare il gioco, con il nostro famosissimo Pikachu, basterà rifiutare per almeno 4 volte, tutte e tre gli animaletti; successivamente, il gioco, metterà a disposizione anche Pikachu fra i vostri starter.
  • Ingannare il sistema GPS : come tutti sappiamo, il gioco, funziona tramite GPS proprio perché la nostra posizione consente di trovare i Pokémon; nel momento in cui, troviamo sempre gli stessi Pokémon, possiamo ingannare il GPS tramite un applicazione. Per gli utenti Apple, possiamo suggerire il software PoGo++, mentre, per gli utenti Android, basta trovare un applicazione di Fake GPS.
  • I Pokémon nascosti: spesso, i Pokémon, si nascondano dietro i cespugli e ve ne accorgete osservando che si muove; nel momento in cui, vi avvicinate per prenderli, ma non esce nessuno e solo perchè il Pokémon, si nasconde. Basterà attendere qualche minuto.
  • Aprire le uova subito: come voi sapete, le uova si schiudono nel momento in cui, percorriamo dai 2 ai 5 KM a piedi, questo, dipende sempre dal nostro GPS; basterà andare in bicicletta e arrivare al limite della velocità consentita, per far schiudere velocemente, le nostre uova.
  • Consumo di batteria smartphone: ovviamente, l’applicazione, consuma molto la batteria del vostro smartphone perché viene usato il GPS. Per evitare un alto consumo, vi basterà, entrare nelle impostazioni del gioco e attivare il “risparmio batteria“.