In questi giorni dedicati al Black Friday, gli utenti appartenenti all’operatore Tim, Wind Tre o Vodafone, possono essere contattati dagli uffici commerciali per aderire ad una delle offerte disponibili.

Spesso, questi grandi operatori telefonici per raggiungere un maggior numero di clienti, decidono di affidarsi a dei call center che hanno l’obbigo di contattare telefonicamente i clienti selezionati. Non sempre, i call center che chiamano gli utenti propongono delle vere e proprie offerte commerciali. Sono tanti i casi in Italia, dove gli utenti sono stati truffati telefonicamente da diversi call center. A tale proposito, quando si ricevere una chiamata commerciale dai call center bisogna fare sempre attenzione.

 

Come evitare di essere truffati

Può succedere che al posto di un operatore di linea professionale, ci siano dei criminali pronti a truffare i clienti interessati. E’ per questo motivo che al giorno d’oggi la maggior parte degli utenti telefonici sono abbastanza diffidenti a queste chiamate commerciali.

Leggi anche:  5G: finalmente sono state svelate le tariffe di Tim, Wind, 3 Italia e Vodafone

Per riconoscere una chiamata da un call center, il prefisso del numero nell maggior parte dei casi inizia con 02 o 06. In questo caso, si tratta di un call center che svolge attività telemarketing e non vede l’ora di proporre l’offerta irresistibile.

Al momento della risposta, bisogna fare attenzione a quello che diciamo, o meglio a come rispondiamo. Praticamente, non bisogna mai rispondere ‘SI’ alle domande che ci vengono proposte. Sono tante le segnalazioni dei clienti che sono stati truffati dai call center, dopo aver risposto in questo modo. Rispondendo ‘SI’, i truffatori riescono a montare un audio e con la nostra risposta si da la conferma ad alcune domande che non ci sono mai state proposte durante la telefonata.