android 9 pie emui 9.0 huawei honor

Con l’introduzione di Project Treble su Android 8.0 Oreo, Google ha permesso ai vari produttori di rendere più facili e meno costosi gli aggiornamenti di sistema. Questa scelta da parte di Mountain View sembra essere stata accolta da Huawei. L’azienda cinese ha infatti dato il via al programma di beta test per portare l’interfaccia EMUI 9 e Android 9 Pie su tanti nuovi device.

In particolare sembra che saranno ammessi al programma di beta test vari smartphone ex top di gamma come Huawei P10, P10 Plus, Mate 9, Mate 9 Pro, Nova 2S. Tra le fila della controllata è possibile trovare Honor 9, V9 e Note 10. Ovviamente i requisiti di accesso per poter scaricare e provare la beta variano da modello a modello.

Al momento sembrano ammessi a partecipare solo i seguenti device. Li abbiamo suddivisi per modello ed inoltre abbiamo indicato la versione software pre e post aggiornamento, per un controllo più rapido.

P10 e P10 Plus (8.0.0.368 -> 9.0.1.56)

  • P10 – VTR-AL00
  • P10 – VTR-TL00
  • P10 Plus – VKY-AL00
  • P10 Plus – VKY-TL00
Leggi anche:  Huawei Y7 2019 avvistato su TENAA

Mate 9 e 9 Pro (8.0.0.370 -> 9.0.1.56)

  • MHA-AL00
  • MHA -TL00
  • LON-AL00 (Porsche Edition)

Nova 2S (8.0.0.195 -> 9.0.1.56)

  • HWI-AL00
  • HWI-TL00

Honor 9 (8.0.0.356 -> 9.0.1.55)

  • STF-AL00
  • STF-AL10
  • STF-TL10
Honor V9 (8.0.0.356 -> 9.0.1.55)
  • DUK-AL20
  • DUK-TL30

Honor Note 10 (8.2.0.151 -> 9.0.5.55)

  • RVL-AL09

Prima di correre a scaricare la beta, è bene controllare se il vostro device fa parte di quelli indicati in questo elenco. Nel caso in cui fosse possibile partecipare, Hauwei confermerà l’ingresso nel programma di test con un messaggio. Solo in seguito all’accettazione sarà possibile scaricare l’aggiornamento ad Android 9 Pie e EMUI 9.0. Se tutto dovesse andare bene, il rilascio ufficiale potrebbe avvenire entro la fine dell’anno, ma al momento non ci sono conferme ufficiali in merito