Qualcomm snapdragon

Dal momento della presentazione della nuova piattaforma Qualcomm Snapdragon 8150, il System on a Chip ha subito mostrato i muscoli. Dopo essere apparso con ottime performance su AnTuTu, il processore questa volta ha girato su AI Benchmark.

Questo nuovo test benchmark serve a testare le potenzialità dell’Intelligenza Artificiale, una feature sempre più presente nel mondo mobile. Ci teniamo a precisare che il test è stato sviluppato piuttosto di recente e spesso fornisce risultati non sempre corretti. Gli sviluppatori sono al lavoro per sistemare eventuali problemi, ma in questo caso i risultati sono piuttosto netti.

Infatti il nuovo Qualcomm Snapdragon 8150 ha fatto registrare il punteggio più alto del panorama Android. Si parla di 22.082 punti che rappresentano un valore quasi doppio rispetto ai 12.274 punti registrati dallo Snapdragon 845 di OnePlus 6. Il principale competitor dell’attuale processore top di gamma del produttore americano, il Kirin 980, ha invece fatto registrare 12.026 punti potendo contare anche su un co-processore NPU dedicato.

Leggi anche:  Oppo R19 sarà il primo smartphone alimentato dal chipset Helio P80

Il nuovo processore Snapdragon 8150 si candida quindi ad essere uno dei protagonisti della nuova generazione di device. Nonostante sia ancora ufficiale, il test si è svolto su una piattaforma di sviluppo. Considerando sempre soluzioni in fase di sviluppo, su AI Benchmark ha girato anche il nuovo Mediatek Helio P80. Il punteggio ottenuto da questo System on a Chip è di 19.453. Questo risultato posiziona il SoC Mediatek in seconda posizione con ovvie prospettive di sviluppo.

La sfida è sempre aperta e infatti ci attendiamo device sempre più preformanti che riusciranno a spremere ogni risorsa da queste nuovi processori e portare questi risultati a valori ancora più alti.