IPTV: battuta Sky con i nuovi abbonamenti a 10 euro, ma ci sono molti rischi

Non bisogna mai dare adito alle soluzioni illegali e molti non sanno che l’IPTV è parte di quest’insieme malefico. A risentirne sono chiaramente le aziende migliori nell’ambiente Pay TV, le quali ogni anno lavorano sodo al fine di offrire il meglio ai propri utenti.

Attualmente la soluzione più illegale è proprio l’IPTV, la quale ha portato molte persone a trasgredire senza neanche accorgersene. Il servizio viene venduto a prezzi bassissimi e soprattutto senza far capire all’acquirente quali sono i rischi veri e propri. Molte sono state le situazioni in cui gli utenti stessi hanno rischiato una multa o la reclusione ma il fenomeno non sembra tirare i remi in barca.

 

IPTV: moltissime persone continuano a sottoscrivere il servizio a prezzi incredibili, ma quali sono rischi a cui si va incontro?

Le Iene ci hanno pensato qualche settimana fa, lanciando un servizio in cui l’IPTV viene spiegata per bene agli utenti in tutto e per tutto. Moltissime persone hanno capito quale era il messaggio, ovvero quello che invitava la gente a non sottoscrivere il servizio.

Leggi anche:  IPTV: svelato finalmente il segreto, ecco quanto costa e quali sono i pericoli

Tale scelta permetterebbe infatti alle aziende autorizzate come Sky o Premium di guadagnare di più e di offrire sempre contenuti migliori. In tanti invece hanno pensato a prendere informazioni per sottoscrivere il servizio il quale ad oggi è ben ramificato nell’intero paese. I prezzi vanno da un minimo di 9 euro al mese fino a 15 euro, e questo consente di avere tutti i canali di tutte le piattaforme. Le multe però sono in agguato e a quanto pare le prime starebbero arrivando a destinazione.