huawei-mate-x-smartphone-pieghevole

La guerra degli smartphone pieghevoli ha finalmente preso una svolta concreta dopo che Samsung ha presentato ufficialmente il proprio dispositivo. L’uscita fatta dalla sudcoreana ha battuto sul tempo i cinesi di Huawei i quali erano i veri contendenti in questa sfida. Il colosso cinese comunque non è così indietro e anzi, la presentazione del proprio modello potrebbe non essere così lontana.

Apparentemente la compagnia ha già fatto girare il proprio smartphone, che dovrebbe chiamarsi Mate X tra l’altro, ai corrieri coreani. I commenti in merito non hanno svelato molto, ma le poche parole spese lasciano grandi speranze. Non sembra trattarsi di un prototipo o di un dispositivo concettuale, ma di un vero telefono funzionante. A detta loro è è più completo del previsto, ma ovviamente le informazioni precise sono sotto embargo.

 

Arriverà tra qualche mese

Quello che ad’ora si sa sul dispositivo è che presenterà un schermo da 8 pollici, questo in modalità aperta. In questo frangente batte la rivale sudcoreana il cui smartphone ne presenta uno da 7,3. Il pannello è prodotto dalla cinese BOE la quale è già il fornitore di Huawei per quanto riguarda i pannelli OLED curvi del Mate 20 Pro; con i problemi che hanno presentato quest’ultimi proprio in fatto di schermo la notizia potrebbe non essere delle migliori.

Leggi anche:  Samsung Galaxy A50 con Exynos 9610 e 4 GB di RAM: il benchmark

La scelte di mostrare in anteprima la propria creazione ai corrieri coreani nasce dal fatto che lo smartphone supporterà la rete 5G. Il paese in questione è il più avanzato tecnologicamente parlando per questa rete il che lo rende perfetto come rampa di lancio. Detto questo ci si aspetta che Huawei sveli il prodotto all’MWC del 2019 nonostante sia già pronto adesso.