Netflix e Hulu produrranno commedie, Amazon si concentra invece su drammi-horror

Netflix sta vivendo una seconda fase di giovinezza. La piattaforma di streaming in seguito a quello che può essere visto come un calo fisiologico sta ora evidenziando una crescita senza precedenti.

Tutte le aspettative del team commerciale sono state ampiamente superate. Nello scorso trimestre Netflix ha incrementato il suo pubblico di quasi sette milioni di utenti (6,9 milioni la cifra esatta).

Netflix, ora scatta la sfida all’ultimo sangue con Apple

Quando si parla di successo per Netflix, gran parte del merito va dato ai contenuti che la piattaforma mette a disposizione. Nel terzo trimestre dell’anno, sia negli States che in Europa si sono alternate spettacolari serie tv. L’autunno non sarà da meno con la premierè di House of Cards (esclusiva in Italia sarà per i clienti Sky), alla prima ed ultima stagione dopo la cacciata di Kevin Spacey.

Il futuro per Netflix è quindi roseo, anche se in arrivo c’è uno scontro all’ultimo sangue con Apple. La casa californiana, dopo tanti rumors, è pronta a fare il grande salto nel mondo streaming.

Leggi anche:  Netflix: finalmente sta per arrivare anche Neon Genesis Evangelion

Già nel 2019 vedrà la luce la piattaforma per film e serie tv di Apple. A Cupertino fanno sul serio ed hanno stanziato già un miliardo di dollari per la produzione di contenuti esclusivi.