Xiaomi AirDots

L’azienda cinese Xiaomi ha molto a cuore i propri clienti e, dopo aver presentato qualche giorno fa i Bluetooth Collar Headphones Youth Edition, ha appena lanciato dei nuovi auricolari wireless.

Si chiamano AirDots e vanno sicuramente a concorrere con AirPods di Apple, sicuramente per il prezzo. Sono infatti molto economici nonostante la massima tecnologia impiegata dall’azienda. Scopriamo i dettagli.

 

Xiaomi AirDots, i nuovi auricolari wireless

L’azienda con i nuovi AirDots ha voluto sicuramente puntare sul prezzo, aggressivo e molto conveniente per qualsiasi utente utilizzi uno smartphone. Come si può intuire dal nome, sono ispirati agli AirPods di Apple, sia per le funzionalità presenti che per il colore, bianco. Il design invece è diverso. richiamano alcuni auricolari marchiati Sony.

Dispongono di un padiglione di tipo in-ear, agganciato ad una capsula ovale con controlli touch nella sua parte esterna. Gli AirDots hanno il supporto per il Bluetooth 5.0 che è in grado di assicurare un’ottima stabilità e qualità della connessione. Per quanto riguarda l’autonomia possiamo parlare di 5 ore con un utilizzo in audio mono o 4 ore utilizzando audio stereo.

Leggi anche:  Xiaomi Mi A2 Lite e Mi A1 ricevono l'aggiornamento con le patch di ottobre

La ricarica, ormai come tutti i dispositivi di questo genere, avviene tramite la custodia dedicata, che porta l’autonomia complessiva fino a 12 ore. I nuovi AirDots di Xiaomi saranno disponibili in Cina a partire dal prossimo 11 novembre ad un prezzo di 199 yuan, circa 25 euro al cambio attuale. Sicuramente è un prezzo molto interessante per tutti gli utenti che desiderano avere un prodotto valido e conveniente. Per il momento non ci sono ancora informazioni su un eventuale commercio anche in Europa.