evitare truffe onlineI tentativi di frode online sono ormai ben noti a tutti gli utenti e le tecniche, utilizzate dai criminali per portarli a termine, sono conosciute con il nome di phishing. Termine che indica la truffa online che sottrae agli utenti i dati sensibili. Scopo di tale furto è l’accesso alle carte di credito o ai conti correnti delle vittime. E’ così che la maggior parte dei titolari di carte PostePay e PostePay Evolution rischia di perdere i propri risparmi sul web. Le carte vantano una sicurezza eccezionale che può essere intaccata soltanto a causa della disattenzione dell’utente. Pochi consigli possono comunque offrire ai titolari delle carte la possibilità di riconoscere i falsi avvisi ed evitare truffe online.

PostePay: i cyber-criminali tentano di prosciugare le carte. Fare attenzione permette di evitare truffe online!

Le prepagate di Poste Italiane sono utilizzate da un gran numero di italiani. I servizi offerti sono svariati e ciò che le caratterizza, rendendole le prepagate più diffuse, è la semplicità e la sicurezza. Chiunque può avere una carta PostePay e utilizzarla senza alcuna difficoltà. Poste Italiane, inoltre, offre un sistema di sicurezza eccellente e si impegna per intensificarne sempre più la qualità.

Le truffe online sopracitate, infatti, sono portate a termine con successo dai criminali soltanto nei casi in cui l’utente abbia lasciato loro la possibilità di accedere al conto. L’utente, disattento e ignaro di tali strategie, potrebbe facilmente lasciarsi ingannare dai falsi avvisi che i criminali inviano tramite email o SMS spacciandosi per Poste Italiane. I malfattori, infatti, utilizzando una retorica intimidatoria e preoccupante, convincono l’utente a fornire i suoi dati per avere successivamente la possibilità di accedere al conto e svuotarlo. I dati sono ottenuti dai malfattori attraverso dei siti clone ai quali l’utente accederà direttamente tramite l’email ricevuta che ne contiene il link e l’invito a cliccarci su.

Leggi anche:  Truffe online: ora i malintenzionati si fingono vostri parenti e rubano soldi

Questo è il passaggio che ognuno dovrà evitare per non perdere il proprio denaro: non cliccare sui link forniti da terze parti sospette. Non cliccando sull’URL e non inserendo credenziali di accesso l’utente è al sicuro e gli hacker non potranno intaccare il conto in alcun modo.

L’attenzione, quindi, è fondamentale per imparare a riconoscere le email phishing e ignorarle. Basterà ricordare che tutte le comunicazioni ricevute che richiedono di inserire dati e aggiornare le credenziali sono false. Le email phishing, inoltre, si presentano spesso come avvisi riguardo problemi relativi alla carta, come sospensioni o blocchi. Questi dettagli, insieme ad una vasta lista fornita da Poste Italiane e dalla Polizia Postale, permetteranno di riconoscere il phishing ed evitare truffe online.