Honor Magic 2 in tutto il suo splendore

Honor Magic 2, in vista del suo debutto il 31 ottobre, è apparso sul sito di test prestazionali Geekbench. Il benchmark, che è stato individuato dalla redazione di MySmartPrice, conferma sostanzialmente le nostre aspettative. Honor Magic 2 è destinato a diventare uno dei primi smartphone Android a sfoggiare un SoC da 7 nanometri.

Il dispositivo, infatti, erediterà il potente Kirin 980 che Huawei ha destinato alla serie Huawei Mate 20. Nel caso di Honor Magic 2, il processore Octa Core di questo System On Chip sarà accoppiato a 8 GB di RAM. Sebbene ci si possa aspettare anche una versione più economica con 6 GB di RAM, si tratta di un quantitativo molto generoso.

 

Honor Magic 2 super potente: i risultati del benchmark di Geekbench

Tutti i modelli avranno comunque Android in versione 9 Pie come sistema operativo preinstallato. Tornando al benchmark vero e proprio, Geekbench ha registrato 3316 punti nel test single-core mentre i risultati del test multi-core si attestano a 9534 punti. Nel complesso, le prestazioni di Honor Magic 2 sono simili a quelle del Mate 20 Pro.

E questo significa tanto per i futuri possessori dello smartphone, che potranno puntare ad avere il miglior smartphone top di gamma Android di quest’anno. Tuttavia, se paragoniamo i risultati ottenuti al chip A12 Bionic di Apple presente su iPhone XS, XS Max e XR, il lavoro fatto dagli ingegneri di Cupertino non si batte.

Leggi anche:  Honor Watch: svelata la data ufficiale del lancio del nuovo smartwatch

Non c’è paragone, invece, con le altre ammiraglie Android compreso Samsung Galaxy Note 9, Google Pixel 3 e il non ancora annunciato OnePlus 6T. Come facciamo a saperlo? Si tratta di smartphone alimentati tutti dallo Snapdragon 845, che è basato su un processo produttivo leggermente più vecchio: a 10 nanometri.

Honor Magic 2 si preannuncia come un dispositivo piuttosto interessante perché oltre le potenti caratteristiche e le incredibili performance, lo smartphone avrà anche un display che occuperà tutta la parte frontale, un meccanismo scorrevole meccanico che ospiterà la fotocamera frontale e molto altro ancora.

Inizialmente, la disponibilità sarà probabilmente limitata al solo mercato cinese ma si prevede che Honor Magic 2 verrà lanciato in una seconda fase in mercati internazionali come quello europeo.

Honor Magic 2, il benchmark