WhatsApp: attenzione all'immagine del profilo, può essere davvero molto pericolosa

Gli anni hanno insegnato ai utenti che anche le applicazioni migliori possono spesso impattare in situazioni spiacevoli. WhatsApp è la prova lampante di questa affermazione, dato che durante gli ultimi anni sono capitate alcune peripezie.

La piattaforma, pur godendo di un blasone fuori dal comune, ha riportato alcune problematiche relative a truffe e soprattutto a malfunzionamenti dovuti ad esse. Gli utenti col tempo hanno imparato ad evitare tali problematiche, ma qualcuno ci cascherebbe ancora dentro con tutte le scarpe. Una nuova truffa nelle ultime ore è arrivata semplicemente rubando l’immagine del profilo.

 

WhatsApp, ecco perché l’immagine del profilo può corrispondere un pericolo per tutti gli utenti iscritti alla chat

In molti usano costantemente WhatsApp e non altre applicazioni perché credono, giustamente, di essere in una botte di ferro. Purtroppo la copiosa presenza di utenti porta l’applicazione ad ospitare anche personalità maligne al suo interno.

Leggi anche:  WhatsApp: truffa ai danni degli utenti TIM, Vodafone e Wind Tre, credito sparito

Nelle ultime ore alcuni utenti avrebbero messo in piedi una nuova truffa che metterebbe al centro quella che è l’immagine del profilo. Questi andrebbero a rubare proprio le immagini dei profili degli utenti, creando poi dei nuovi contatti e apponendo le foto rubate in bella mostra.

Una volta fatto ciò, gli utenti andrebbero a risalire ai contatti degli utenti truffati, contattandoli espressamente su WhatsApp. Questi, fingendo di essere le persone all’interno dell’immagine del profilo riportata sul numero sconosciuto, avanzerebbero la scusa di aver perso la scheda e di aver fatto un nuovo numero.

Dopodiché arriva la truffa, mediante la quale i truffatori chiedono una ricarica Postepay per un’emergenza. State quindi molto attenti e prima di agire verificate contattando il numero che avete in memoria della persona che vedete in foto.