3 ItaliaL’attivazione di una promozione, e corrispondentemente di una SIM ricaricabile, con l’operatore telefonico 3 Italia potrebbe risultare una valida attrattiva per l’utente medio. I prezzi sono tra i più bassi del mercato (ad esclusione degli operatori virtuali), con contenuti effettivamente all’altezza. Il rapporto qualità/prezzo è indubbiamente interessante, ma è importante una precisazione.

ALL-IN Power, ALL-IN Prime, Play 30 Special e Play 30 Unlimited sono solamente dei piccolissimi esempi delle enormi potenzialità di un operatore troppo trascurato dalla community italiana. Le motivazioni che spingono gli utenti a guardare altrove sono molteplici; in primis una rete 4G non propriamente diffusa sul territorio nazionale, con annessa una velocità di connessione non di primissimo pelo. In secundis troviamo proprio la presenza di vari operatori virtuali ugualmente accattivanti, con prezzi di vendita anche inferiori alla suddetta 3 Italia.

I contenuti effettivamente proposti alla community sono interessanti, peccato solamente che la velocità di connessione possa quasi essere paragonata a quella di un normale virtuale.

 

Leggi anche:  3 Italia: le migliori offerte per tutti con 30 giga in 4G a soli 5 euro al mese

3 Italia: il 4G è disponibile solamente fino al termine dell’anno corrente

Tutti gli utenti, infatti, che decideranno di attivare una SIM ricaricabile entro il 21 ottobre (salvo proroghe) riceveranno la possibilità di navigare alla velocità del 4G. Indipendentemente dalla qualità della rete di 3 Italia, tuttavia, a partire dal 1 gennaio per continuare a mantenere attiva tale tipo di connessione sarà necessario versare 1 euro al mese, in aggiunta al normale prezzo della promozione effettivamente scelta.

La limitazione è valida su qualsiasi offerta, a patto che con il tempo 3 Italia non decida di prorogare e posticipare il termine attualmente impostato al 31 dicembre.