SkySky, ad oggi, è una delle pochissime aziende di pay TV in grado di fornire la possibilità all’utente di accedere alle partite di Serie A e di altri Sport anche con qualità 4K HDR. Per poter sfruttare tale privilegio basta sottoscrivere un nuovo contratto di fornitura, per il quale comunque non sono necessari molti euro da versare mensilmente.

Nel momento in cui si parla di Sky, lo ammettiamo ha un costo sicuramente superiore alla media, è necessario comunque fare il paragone sulla base della quantità e della qualità dei servizi effettivamente offerti. DAZN, per 3 partite a settimana di Serie A, tutta la Serie B e altri sport, richiede il versamento di un canone mensile di 9,99 euro. La corrispondente Mediaset Premium, per Cinema, Serie TV ed i soli canali di Eurosport richiede il pagamento di 14,90 euro al mese (abolita la trasmissione in alta deifnizione).

Per quanto riguarda Sky, invece, parliamo di un abbonamento con inclusa buona parte della Serie A (ben 7 partite su 10 a settimana), tantissime Serie TV programmi d’intrattenimento, nonché cartoni animati e documentari. Tutto questo è accessibile alla modica cifra di 34,90 euro al mese (esclusivamente per i primi 12 rinnovi), con annessi anche vari contenuti aggiuntivi.

Leggi anche:  Sky offre un regalo clamoroso: Champions ed Europa League a 0 euro al mese

 

Sky: contenuti aggiuntivi per tutti superano le offerte di Premium e DAZN

In particolare, solo per l’abbonamento “Via Satellite“, la visione di particolari eventi è garantita in 4K HDR, sempre inclusi invece MySky (utile per bloccare o registrare i programmi), Sky On Demand, Box Sets e Go Plus.

La qualità è indubbia, ma ne vale veramente la pena?. La risposta a questa domanda è sicuramente e prettamente personale, se volete vi possiamo fornire un consiglio su quale abbonamento scegliere tra Via Fibra Via Satellite, premendo qua.