WhatsApp: fareste meglio a togliere la vostra immagine del profilo, il pericolo è grande

Sale ancora l’allarme per la sicurezza su WhatsApp nel nostro continente. Proprio nelle scorse giornate si sono moltiplicate le denunce riguardo ennesimi furti d’identità relativi a profili presenti sulla piattaforma di messaggistica.

 

WhatsApp, è caos per i furti d’identità in Spagna

Ancora una volta gli hacker sono tornati a minacciare gli utenti semplici della chat. Il problema è ingente in Spagna, dove sul web si moltiplicano le segnalazioni e le denunce. Le autorità iberiche che stanno approfondendo la questione parlano di veri e propri tentativi di estorsione.

Il metodo d’azione dei cybercriminali ripercorre quello del passato. Gli hacker hanno sfruttato quelle che sono le vulnerabilità dell’accesso con codice SMS. Ottenuto in un modo o nell’altro l’SMS con il codice di conferma, i malintenzionati hanno strada libera per intrufolarsi in un account privato.

Leggi anche:  WhatsApp, vi mostriamo un metodo sicuro per evitare di essere spiati in chat

Anche se molti casi si sono manifestati in Spagna e nella regione iberica, è bene che i cittadini degli altri Stati europei tengano alta la guardia.

Uno dei metodi per difendersi da tali pericoli è fornito dagli stessi sviluppatori di WhatsApp. Come vi abbiamo più volte sottolineato, nella chat è presente un tool che, se ben usato, evita questo genere di inconvenienti. Grazie all Verifica in due passaggi, gli utenti della piattaforma possono scegliere di inserire un’ulteriore verifica al momento dell’identificazione attraverso un codice personale (o password) strettamente riservato.