TIML’attivazione di una nuova SIM dell’operatore nazionale potrebbe essere una delle migliori scelte per il normale utente italiano, ma allo stesso tempo potrebbe riservare non poche sorprese (ed in alcuni casi anche molto brutte). La Passa a TIM, infatti, potrebbe portare con sé l’attivazione del profilo tariffario TIM Base e Chat, dal costo base di 2 euro mensili.

Il mercato della telefonia mobile, oggi, propone una vastissima possibilità di scelta per l’utente medio. Grazie alla presenza di nuovi operatori virtuali, infatti, sono presenti tantissime promozioni dai contenuti veramente interessanti e, corrispettivamente, dai prezzi tra i più concorrenziali di sempre (basti pensare alle soluzioni di Ho.Mobile, Iliad o Kena Mobile).

Le principali aziende del settore, come TIM Vodafone, si sono prontamente adeguate alla variazione della richiesta della community, pur nascondendo piccole rimodulazioni o servizi.

 

Passa a TIM: attenzione all’attivazione di un servizio inatteso

All’attivazione di una Passa a TIM, ad esempio, l’utente indubbiamente va in contro all’integrazione di un particolare piano tariffario che, se non controllato attentamente, potrebbe portare non poche sorprese negative.

Leggi anche:  TIM lancia Kena Mobile in 4G: nuova Star 5 con 50GB e minuti illimitati

Secondo quanto diffuso da MondoMobileWeb, infatti, l’azienda includerà il profilo TIM Base e Chat, dal costo fisso di 2 euro al mese. Il primo rinnovo, dato nuovo cliente, è da considerarsi completamente gratuito, ma il discorso cambia con il passare dei giorni. L’utente inconsapevole si vedrà letteralmente prosciugare il credito, senza effettivamente ricordare (perché comunque l’addetto alla vendita lo dice sempre) di dover cambiare piano tariffario entro il secondo mese.

Per questo motivo consigliamo di prestare la massima attenzione, onde evitare sorprese non propriamente gradite.