IPTV: cosa rischia un utente che sottoscrive un abbonamento a 10 euro con tutto incluso?

Parlando di un fenomeno come l’IPTV, non possiamo fare altro che constatare che questo è in grande espansione. Infatti molti utenti sono stati inglobati, o meglio, hanno voluto sottoscrivere una soluzione del genere che però è purtroppo illegale.

Infatti la guerra delle aziende coinvolta sta andando avanti da anni, anche se non si riesce ad estirpare il fenomeno alla base. Tante persone infatti invece di sottoscrivere un abbonamento a Mediaset Premium, o magari a Sky, Netflix e DAZN, preferiscono avere l’IPTV. I costi sono ovviamente molto minori, anche se si rischia e non poco di incorrere in problemi grossi con la legge.

 

IPTV: tanti utenti cercano di avere tutto a 10 euro al mese ma non sanno che è molto pericoloso

Sarà capitato talmente tante volte che abbiamo discusso su quest’argomento, che forse non ce ne sarebbe manco il bisogno di continuare. Ovviamente però notiamo che il fenomeno non accenna a fermarsi, pertanto bisogna portare qualche chiarimento.

Leggi anche:  IPTV Gratis: le migliori applicazioni per guardare la TV ovunque a costo zero

L’IPTV è certamente una di quelle soluzioni che risulterebbe tra le più comode in assoluto, ma se solo fosse legale. Ricordiamo infatti che il segnale delle aziende di riferimento viene trasmesso mediante internet su varie apparecchiature fuorilegge. Questo non fa altro che esporre tutti i clienti a forti rischi.

Sono infatti diversi i casi in Italia di chi si è ritrovato una multa o magari anche una denuncia perché in possesso di più apparecchiature. Il nostro consiglio è quindi quello di seguire le promozioni e di sottoscrivere abbonamenti legali per non avere problemi.