1Mobile

1Mobile è un operatore virtuale di telefonia mobile nato nel 2007 che opera attraverso la rete Vodafone. Da oggi però tutti i suoi clienti, potranno navigare con la rete 4G di Vodafone con un’ottima copertura su tutto il territorio nazionale.

L’operatore purtroppo, non è conosciuto sul mercato quanto gli altri operatori MVNO ma sicuramente darà grande soddisfazione a tutti gli utenti che vorranno provarlo. Opera anche sotto il marchio Carrefour UnoMobile, in collaborazione con la nota catena di supermercati.

 

1Mobile ha ufficialmente ricevuto la rete 4G di Vodafone

Nei mesi scorsi abbiamo parlato molto di questo momento tanto atteso, che finalmente è arrivato. A partire da ieri 18 settembre, tutti i clienti dell’operatore possono sfruttare l’incremento di velocità in download e upload grazie all’upgrade della rete. Ricordo che i clienti dell’operatore che sono in possesso di una SIM a 64K non possono godere della connettività 4G. Potranno però recarsi presso un punto vendita e chiedere la sostituzione a pagamento della SIM con una a 128K.

Come già successo con Ho Mobile, l’operatore rosso ha posto un limite alla velocità massima raggiungibile da tutti i clienti di 1Mobile. Al momento non è ancora chiara quale sia la velocità massima, avendo da poche ore rilasciato l’upgrade. Possiamo solamente dirvi che, secondo alcuni speedtest, è stato possibile raggiungere una velocità di 52 Mega in download, molto al di sopra della velocità consentita per Ho Mobile.

Leggi anche:  Copertura di rete: quale tra TIM, Wind 3, Vodafone e Iliad ha la migliore connettività?

Vi ricordo che 1Mobile fino al 30 settembre 2018 offre la Special Limited Edition ad un prezzo molto vantaggioso. L’offerta prevede minuti illimitati verso tutti i numeri mobili e fissi nazionali e 30 GB di traffico internet a cui si aggiungeranno altri 5 GB a partire dal 3° mese. Inoltre l’operatore propone delle tariffe speciali per l’estero. Il prezzo è di soli 9.90 euro al mese con un prezzo di attivazione scontato a 5 euro invece che 7 fino al 30 settembre. Per maggiori informazioni, visitate il sito ufficiale dell’operatore.