Carta d'identità elettronica: ora è obbligatoria, costa tanto e c'è un grave problema

Tutti noi abbiamo a che fare ogni giorno con i documenti, tra i quali il più importante è sicuramente la carta d’identità. Questa tessera che ad oggi assume un valore davvero importantissimo per ogni affare, è conseguibile anche dai più piccoli ormai da tempo.

Tutti noi abbiamo questo documento e di sicuro ne conosciamo gli onori e gli oneri, come si suol dire. Sappiamo che con la carta d’identità possiamo superare qualsiasi tipo di controllo da parte delle autorità. Inoltre con questa possiamo anche viaggiare in tutta l’Unione Europea senza il bisogno di un passaporto. La situazione però oggi è cambiata e con qualcosa che dovete sapere.

 

Carta d’identità: gli utenti dovranno fare quella elettronica obbligatoriamente, c’è però un problema grave

Tutti sanno che la tessera valida per la nostra identità è soggetta a scadenza. Proprio per questo si ritorna al comune di propria appartenenza per rigenerare il documento. Molti utenti hanno scoperto la sorpresa: il nuovo modello elettronico della carta è infatti ad oggi obbligatorio per tutti.

Leggi anche:  Carta d'identità: tutte le info sul nuovo modello ma c'è un problema gravissimo

Ogni persona infatti non potrà più avere la carta d’identità cartacea, ma quella che si basa sulle forme di una semplice carta di credito. Questo nuovo modello oltretutto costa anche di più, dato che il prezzo da pagare per averlo è di circa 23 euro. 

Il problema però è che questo andrebbe subito a rompersi. Tanti utenti avrebbero segnalato una divisione netta che avverrebbe tra fronte e retro, proprio come se si formassero due tessere distinte e separate. Attendiamo dunque delucidazioni dallo Stato, anche se pare che tutto sia già in moto per la risoluzione.