smartphone Samsung notch brevettoCerti trend sono duri a morire e di certo il notch non fa eccezione nemmeno per i nuovi smartphone Samsung. La società non solo segue la scia ma la rilancia estremizzandola con brevetto che prevederà l’adozione di una tacca curva davvero curiosa.

 

Samsung: i prossimi smartphone avranno uno strano notch

Strano è un termine adeguato a descrivere l’uso e la collocazione del notch, ma aspettate di vedere che cosa si è inventata Samsung. Pensavate davvero che la plancia frontale dei sensori e delle fotocamere iPhone, Huawei e degli altri costruttori fosse strana? Che ne direste allora di una notch area sul bordo?

Proprio così, si parla di una notch edge che Samsung colloca nella parte laterale occupata attualmente dai tasti fisici per il volume rocker e l’accensione. Il brevetto che descrive questa nuova idea potrebbe riscrivere le sorti dei prossimi telefoni. Si vogliono concedere dispositivi con spessore ridotto e bordi ancora più accentuati rispetto agli ultimi Galaxy S9 e Note 9.

Leggi anche:  Samsung Galaxy S8 e Note 8 forse otterranno la nuova interfaccia utente

Per il momento si parla di un semplice brevetto ma la notch-mania non sembra essere solo una moda passeggera e di certo la compagnia farà di tutto per seguire questa nuova direzione.

Le immagini che si accompagnano al documento regolarmente riconosciuto lasciano spazio a nuove funzionalità software che compaiono intorno al sistema quanto si premono i pulsanti fisici integrati. Al momento i dettagli sono pochi ma si parlerà di un device futuristico.

Nelle intenzioni del colosso sudcoreano vi è probabilmente l’intenzione di realizzare uno smartphone full border-less. I dubbi circa l’usabilità di tali sistemi restano radicati nel pensiero di molti utenti, impensieriti dagli effetti negativi dei tocchi involontari.

Vedremo un terminale di questo tipo, magari con un ipotetico Galaxy S11 o con Galaxy X? Chi lo sa? Lo scopriremo solo vivendo. Seguiteci per ulteriori dettagli sul nostre sito e sui nostri canali.