Samsung Galaxy Note 9Note 9 è quasi impossibile da riparare. Questo il resoconto di quanto emerso da un’accurata analisi conoscitiva delle componenti interne condotta dagli esperti iFiixit L’ultimo arrivato è ben lontano dalla sufficienza e si classifica ben al di sotto delle aspettative.

 

Note 9: riparalo è un compito per veri smanettoni

L’ultimo top di gamma Samsung è il sogno di moltissimi fan Android, che cercano nelle offerte TIM, Wind e 3 Italia il modo per raggiungerlo nella maniera più conveniente possibile. Nulla da ridire sulla splendida estetica e neanche sull’hardware, almeno fino ad un certo punto.

Quanto scoperto da iFixit, infatti, lascia perplessi in merito a futuri interventi di sostituzione della batteria. Intervenire è impossibile a causa di un design interno davvero arduo da comprendere.

Il punteggio è di soli 4 score su 10. Cambiare la batteria Note 9 resta davvero l’ultima spiaggia. Serve gente esperta per intervenire sul terminale.

La quantità di colla usata per ancorare tutta l’elettronica è decisamente eccessiva. Se si cerca di aprire la cover posteriore è facile che questa si riduca in mille pezzi. Realizzata in vetro, infatti, la copertura è stata progettata con linee sinuose e supporto alla tecnologia di ricarica wireless. Questo è positivo ma riporta lo svantaggio di un’estrema fragilità.sostituire batteria note 9A colla rimossa la situazione non migliora per niente e cercando di recuperare la batteria si finisce per spezzare il display, ora realizzato secondo un processo che riduce al minimo la dimensione e lo spessore.

Leggi anche:  Samsung Galaxy Note 9, potrebbe arrivare la colorazione Pure White

Sicuramente un severo punto a sfavore per questo nuovo top di gamma che deve essere trattato con i “guanti bianchi”. Per esaminare più da vicino la questione si rimanda al sito ufficiale di iFixit, dove si trova la guida passo-passo per procedere allo smontaggio interno del dispositivo.