Netflix

Mettere da parte qualche euro al mese può essere utile e portare ad un consistente gruzzoletto se si è costanti e motivati, per questo è possibile risparmiare e guadagnare qualcosa in più anche se si ci si vuole gustare alcune serie tv in streaming e in 4K o HD.

Non è uno scherzo, l’abbonamento di Netflix Premium può essere di tutti ad un prezzo mai visto prima: pari a 3,50 euro al mese invece che 14€. Come fare? Beh, iniziamo col dire che le due soluzioni sono espressamente  legali, durature e facili da attuare.

Il primo escamotage: vantaggi e svantaggi

Il primo trucchetto per abbattere i costi è quello di formare un gruppo. Molte persone già lo hanno attuato grazie alla possibilità della visione contemporanea di contenuti su 4 dispositivi. I Vantaggi? Quello di far scendere il prezzo a tre euro e rotti è sicuramente il più rilevante. I Svantaggi? Ogni mese si deve raccogliere la colletta degli amici, aspettare qualche ritardatario e perdere qualche giorni di visione.

Leggi anche:  Netflix Gratis con una promozione speciale: film e serie TV non si pagano

La seconda modalità: più rapida e indolore

La seconda modalità per abbattere i costi si basa sull’iscrizione alla piattaforma Together Price. Tale piattaforma effettua al vostro posto la ricerca di amici: crea un gruppo di persone che vogliono condividere un profilo, raccoglie i soldi mensilmente e li versa sul conto del Capo Gruppo, colui designato di creare l’account Netflix e inserire l’eventuale carta associata e su cui vengono caricate le singole quote.

Entrambi i metodi sono validi e semplici: il primo cade a pennello se si hanno dei conoscenti che ancora non sono abbonati; la seconda proposta è adatta a chi vuole dimezzare i costi, ma non ha nessuno con cui condividerli.