PosteMobilePosteMobile non vuole più essere definita come l’azienda di proprietà di Poste Italianebasso costo e con annessi contenuti di basso livello. Nel periodo in cui i virtuali sembrano essere riusciti a guadagnarsi la fiducia di milioni di consumatori, anche PosteMobile prova a raggiungere l’apice con la Creami Next 6 da 8,3 euro al mese.

Iliad ha portato una vera e propria rivoluzione per gli utenti di tutta Italia, non tanto per l’offerta da 5,99 euro al mese con tutto illimitato 30 giga di internet in 4G, quanto per l’aver quasi obbligato la concorrenza ad apportare modifiche contrattuali decisamente favorevoli per la clientela stessa. La nascita di Ho.Mobile Kena Mobile ne sono l’esempio più fulgido, con una spesa minima l’utente può indubbiamente accedere ad una serie di contenuti di altissimo livello, pur rinunciando ad una connessione internet non sempre importante quanto quella delle principali realtà del territorio.

 

PosteMobile: la Creami Next 6 permette di acquisire nuovi clienti con 50GB in 4G

PosteMobile tenta il colpaccio con il lancio di una Creami Next 6 tra le migliori del periodo. Con rinnovi semestrali, il consumatore ha la possibilità di accedere a 50GB di internet alla velocità del 4Gminuti illimitati di chiamate e SMS infiniti da utilizzare verso ogni numero di telefono registrato nel nostro paese.

Leggi anche:  PosteMobile Creami Wow Weekend ritorna a 4.99 euro al mese

Il prezzo richiesto è pari a 50 euro, ma è importante ricordare essere il rinnovo ogni 6 mesi; se, teoricamente, dovessimo suddividere la spesa ogni 31 giorni, il risultato sarebbe davvero molto interessante, solamente 8,3 euro al mese per sempre.

L’attivazione è possibile indipendentemente dall’azienda di provenienza, pertanto, almeno sotto questo punto di vista, non sono previste limitazioni di alcun tipo. Per maggiori informazioni non vi resta che collegarvi al sito ufficiale o recarvi in un ufficio postale.