Motorola One
Motorola ha presentato questa settimana il nuovo Moto P30 in esclusiva per il mercato cinese. Uno smartphone che non ha preso ispirazione solo dalla tacca dell’iPhone X ma da tutto il suo design. Riferimenti ad iPhone a parte, la versione internazionale di Moto P30 dovrebbe essere il Motorola One.

Motorola One, che in futuro verrà supportato da un secondo modello conosciuto come Motorola One Power, è apparso su GeekBench confermando in modo non ufficiale alcune delle caratteristiche dello smartphone. Nello specifico il dispositivo è atteso con lo Snapdragon 625 di Qualcomm.

 

Motorola One avrà lo Snapdragon 625 e 4 GB di RAM: la conferma di GeekBench

Un SoC con processore Octa Core e GPU Adreno 506 che ormai in tantissimi, troppi, smartphone montano. Un chip che gli ingegneri Motorola avrebbero scelto di supportare con 4 GB di memoria RAM. Un mix sicuramente supportato da 32 o 64 GB di memoria interna e gestito da Android 8.1 Oreo.

Leggi anche:  Motorola One con Android One è ufficiale: 299 euro per un device che ha molto da dire

In realtà al momento della presentazione Motorola One potrebbe avere Android 9 Pie e se questo non accadrà lo smartphone verrà sicuramente aggiornato. Il benchmark di cui potete vedere i risultati più in basso, non ha rivelato altre specifiche come le dimensioni dello schermo o le risoluzioni della fotocamera.

Tuttavia, sulla base delle precedenti indiscrezioni ci aspettiamo che lo smartphone abbia un display più piccolo rispetto a quello da 6.2 pollici di diagonale e 2246 x 1080 pixel di risoluzione. Stesso discorso per la batteria che potrebbe essere leggermente inferiore rispetto a quella da 3000 mAh del modello cinese.

Ad ogni modo, con il lancio di Moto P30 proprio questa settimana in Cina, dobbiamo aspettarci la presentazione di Motorola One da un momento all’altro. One Power, invece, dovrebbe arrivare più avanti.

Motorola One, il benchmark