Wind

Non si prospetta un buon periodo per tutti i clienti Wind. Molti magari a causa dell’estate e delle vacanze non sono venuti a conoscenza di quelle che saranno le nuove modifiche contrattuali che la compagnia lancerà il prossimo autunno. Il provider ha deciso ancora una volta di alzare i prezzi per alcune linee di rete fissa. Insomma, il ritorno dalla ferie per migliaia di persone sarà caratterizzato da una vera stangata.

 

Wind, ci sono aumenti di 2,50 euro per il prossimo autunno

Quelle che saranno le prossime variazioni unilaterali sono state giustificate con qualità del servizione che deve rimanere ad alti standard e con mutate condizioni del mercato. Le tasche dei contribuenti però ci rimettono.

Leggi anche:  Passa a Wind: Smart Online Edition con 1000 minuti, 20 Giga a 9€ al mese + 5€ gratis

A differenza di altre volte, gli aumenti saranno sostanziosi. Il costo extra rispetto al listino attuale sarà di 2,50 euro, costo che considerando la fatturazione bimestrale lievita sino a 5 euro ogni sessanta giorni.

Ancora non emergono grandi dettagli su quelli che saranno gli utenti colpiti dalla stangata. Allo stato attuale dovranno preoccuparsi gli abbonati di telefonia fissa con contratti di fibra ottica ed ADSL. Tutte le informazioni dettagliate però arriveranno soltanto con le prossime bollette.

I clienti avranno inviolato il loro diritto al recesso. La chiusura del proprio abbonamento non prevede costi aggiuntivi in caso di mancata accettazione delle modifiche.