fortnite android

Al contrario di quello che si pensava appena qualche giorno fa, il gioco più popolare al mondo è già fuori dall’esclusiva Samsung. Si pensava che questo lasso di tempo sarebbe durato mesi, invece è durato pochi giorni, forse anche troppo pochi per considerarla un’esclusiva. In ogni caso, con la fine di tale periodo, i possessori di Android potranno dilettarsi, perlomeno qualche fortunato.

Il gioco è stato aperto a tutti, ma solo chi riceverà un invito potrà partecipare alla fase beta. Già, al momento il gioco si trova ancora in una fase di assestamento per quanto riguarda questa versione mobile. In realtà, gli sviluppatori di Fortnite hanno saputo, ancora una volta, cogliere un occasione d’oro; si sono fatti pubblicità senza troppo sforzo.

 

Qualche settimana di prova

Il fatto che il gioco si trovi in una fase beta, vuol dire anche che gli slot disponibili per i giocatori sono limitati; questo spiega la necessità permettere l’accesso solo tramite invito. L’installazione è consentita solo dopo quest’ultimo mentre, se in qualche modo si riesce ad accedere a Fortnite, verrà mostrato un messaggio che chiederà all’utente di prendere parte alla lista d’attesa.

Leggi anche:  Galaxy Note 8, disponibile l'aggiornamento con le patch di ottobre 2018

Offrire la possibilità di giocare, almeno all’inizio, solo in caso di acquisto di Galaxy Note 9, poteva avere un senso se la durata del periodo fosse stata più lunga mentre così, sembra tutta una presa in giro. Aggiungiamo anche il fatto che questo periodo limitato da accesso solo ad un beta e viene fuori che l’esclusiva è una farsa. A questo punto, risulta nettamente migliorare la partnership fatta da Huawei/Honor con Epic Games. Il gioco su un dispositivo come l’Honor Note 10, offrirà un esperienza veramente diversa e unica.