DAZN

DAZN si presenta con arroganza in Italia, dove si posiziona in una guerra in atto tra Mediaset e Sky in campo di sport.

Ebbene sì, la piattaforma dedicata allo streaming calcistico e di proprietà della Perform Group è già pronta per rivoluzionare il mondo dello sport poiché il team ha già acquistato i pacchetti per i i diritti TV per le stagioni 2018-2019, 2019-2020 e 2020-2021.

Facile da usare, tale servizio funzionerà un po’ come il noto Netflix, ma con la particolarità che consentirà alle persone di visualizzare le suddette partite sia in diretta streaming che in versione, on demand, in un secondo momento.

Al fine di accedere al servizio bisognerà fornire solo una email e un metodo di pagamento valido come Paypal o carta di credito. Il suo costo mensile sarà di soli 9,99 euro e, per offrire un’esperienza migliore, DAZN ha deciso di regalare il primo mese a tutti i suoi pobabili clienti: abbonati o no.

Leggi anche:  Sky: nuovi prezzi ed abbonamenti per gli utenti di Mediaset Premium e DAZN

Tra i nomi che hanno aderito a tale piattaforma streaming ve ne sono anche dei famosi, tra cui quello di Diletta Leotta che condurrà le trasmissioni relative alla Serie A, affiancata da Paolo Maldini.

Ricordiamo, infine, che DAZN è supportato su:

  • Smart TV e Dispositivi di streaming: Amazon Fire TV Stick, Android TV, Apple TV, Google Chromecast, LG TV, Panasonic TV, Samsung TV, Sony TV.
  • Smartphone e Tablet: Amazon Fire Tablet, iPhone, iPad, smartphone e tablet Android.
  • Computer: Chrome, Firefox, Windows, Mac, Linux.
  • Console per videogiochi: Xbox One & PlayStation®4.