Samsung Galaxy S9
Samsung Galaxy S9 non attira gli utenti

I risultati economici di Samsung Electronics relativi al trimestre appena trascorso, seppur positivi, non sono incoraggianti. Samsung infatti ha fatto registrare un utile operativo di 13,3 miliardi di dollari su vendite pari a 52,1 miliardi di dollari. Rispetto ai dati relativi allo scorso anno, le entrare registrate hanno subito un calo del 4%.

Il motivo di questo calo, secondo Samsung, è da imputare principalmente al Galaxy S9. Lo smartphone infatti ha registrato un volume di vendita inferiore rispetto alle previsioni. Il top di gamma dell’azienda, nel rapporto trimestrale, ha avuto la performance di vendita più bassa dal 2012 nella storia dei modelli Galaxy S. L’unico altro smartphone così problematico tra i top di gamma è stato il Galaxy S3.

 

Il Samsung Galaxy S9 non convince gli acquirenti

Il secondo motivo individuato dall’azienda per il calo dei profitti è nelle vendite dei display. La domanda di pannelli OLED flessibili è stata debole, complice il taglio di produzione di iPhone X, e gli LCD non hanno raggiunto i target di vendita e quantità. Tuttavia l’azienda si aspetta una ripresa del settore OLED nella seconda metà dell’anno, confidando in Apple e la sua intenzione di ampliare la gamma di smartphone dotata di pannelli OLED.

Leggi anche:  Smartphone: Erdogan invita la popolazione ad abbandonare Apple in favore di Samsung

Una nota positiva nel bilancio di Samsung è rappresentata dalla divisione TV che ha fatto registrare un forte incremento delle vendite di modelli premium. Questa situazione è stata in parte dovuta anche alla Coppa del Mondo di calcio. Tuttavia, i profitti maggiori sono stati registrati dalla divisione semiconduttori con la domanda di chipset e memorie che non accenna assolutamente a diminuire.