All’inizio di luglio vi abbiamo parlato di una grande sorpresa: le (nuove) build beta di OxygenOS per OnePlus 5 e OnePlus 5T includevano il supporto per Project Treble. Una notizia davvero sensazionale, e non tanto per il supporto di Project Treble in sè, quanto per il fatto che OnePlus – inizialmente – aveva dichiarato che i device non avrebbero adottato la nuova tecnologia di Google.

Nella giornata di ieri, il colosso cinese ha distribuito un nuovo aggiornamento per OnePlus 5 e OnePlus 5T che porta con sè una versione stabile di OxygenOS 5.1.4. Ci si sarebbe aspettati la presenza di Treble, ma così non è. Potrebbe essere che OnePlus si stia preparando a supportare Treble su OnePlus 5 / 5T, e semplicemente non è ancora pronto.

Stando a quanto dichiarato dall’azienda, è stato possibile (non è chiaro come) integrare Treble senza ripartizionare la memoria, poichè una partizione dedicata era già presente sui due dispositivi.

 

Il nuovo aggiornamento per OnePlus 5/5T manca di Project Treble

È anche possibile, sebbene assai improbabile, che OnePlus possa tornare indietro e decidere di non includere il supporto di Treble nelle versioni stabili di OxygenOS per il OnePlus 5 / 5T. Una decisione peculiare, ma sicuramente non sarebbe la prima volta che una determinata funzionalità è presente esclusivamente nel software beta.

Leggi anche:  OnePlus 5 e 5T ricevono un nuovo aggiornamento che migliora fotocamera, Bluetooth e altro

Curiosamente, un’altra interessante caratteristica presente nella versione beta e non nella stabile è la possibilità di personalizzare in modo specifico il tema. Questa funzionalità è stata introdotta nella stessa beta di Project Treble e sembra essere una caratteristica piuttosto semplice da aggiungere (tanto che ci si chiede perchè OnePlus non l’abbia inclusa prima). Perché non è presente in questo aggiornamento stabile?

Indipendentemente da ciò, il log delle novità per l’aggiornamento di OxygenOS 5.1.4 è riportato di seguito. L’aggiornamento del sistema è ora disponibile per tutti i proprietari di OnePlus 5 / 5T. Si tratta di un’implementazione a scaglioni, quindi potrebbero essere necessari alcuni giorni perchè esso arrivi sul vostro dispositivo.

Sistema

  • Aggiornate la patch di sicurezza Android a luglio 2018
  • Aggiunta l’ottimizzazione sleep standby (Impostazioni -> Batteria -> Ottimizzazione della batteria -> Ottimizzazione avanzata -> Ottimizzazione standby)

Fotocamera

  • Migliore chiarezza della foto

Messaggi

  • Aggiunto Group Messaging

Galleria

  • Correzioni di bug generali

Bluetooth

  • Risolto il problema della suoneria con Android Auto