Samsung Galaxy S8
Samsung Galaxy S8 e Galaxy S8+ hanno iniziato a ricevere un nuovo aggiornamento software che porta il sistema alla versione XXU3CRGB sia per il modello normale che per quello Plus. L’aggiornamento è attualmente in distribuzione in Germania, Grecia e Olanda ma entro pochissimo tempo lo sarà anche in Italia.

Come avete potuto intuire, si tratta dell’aggiornamento mensile che migliora la sicurezza del sistema operativo ma non solo. Grazie al changelog ufficiale di cui siamo entranti in possesso, apprendiamo che gli sviluppatori Samsung hanno introdotto le patch Android del mese di luglio 2018 e alcuni miglioramenti alla fotocamera.

Le patch sono quelle più recenti sviluppate da Google e vanno a risolvere sia su Galaxy S8 che sul modello Plus diverse criticità proprio del robottino verde. Oltre a queste si aggiungono problemi di alto e medio rischio e falle che interessavano direttamente il software Samsung.

Per quanto riguarda i miglioramenti alla fotocamera, invece, non abbiamo molte notizie. Sappiamo solo che questi miglioramenti interessano la stabilità della fotocamera. È probabile che negli oltre 500 MB di questa nuova versione, ci siano proprio delle correzioni mirate al comparto multimediale e non solo.

Leggi anche:  Lenovo mostra un vero prototipo di smartphone con display pieghevole

 

Samsung Galaxy S8 e Galaxy S8+, come aggiornare il software di sistema

La distribuzione di questo aggiornamento sta interessando per il momento i modelli No-Brand di alcuni Paesi del vecchio continente. A questi si aggiungerà anche l’Italia, ma solo nelle prossime ore. In ogni caso l’aggiornamento verrà notificato in automatico quando disponibile. Come? Con una semplice notifica.

Per scaricarlo e installarlo basterà fare click su questa notifica e seguire le istruzioni su schermo. Se nei prossimi giorni non doveste ricevere alcuna notifica, potete forzare la ricerca di nuove versioni software direttamente dalle impostazioni. Anche in questo caso per aggiornare basterà seguire le istruzioni sullo schermo.

In ogni caso è raccomandabile aggiornare con la connessione WiFi attiva e la batteria completamente carica. Inoltre, prima di procedere è sempre meglio eseguire un backup completo anche se l’aggiornamento non elimina nulla, impostazioni personali comprese.