Samsung Galaxy Note 9
Samsung ha già confermato che il suo prossimo smartphone di punta, Galaxy Note 9, sarà presentato ufficialmente il 9 agosto nel corso di un evento che si terrà a New York. Tuttavia, il produttore sudcoreana non ha detto nulla sulla disponibilità del phablet che alcuni soliti ben informati affermano arriverà sugli scaffali dei negozi il 24 agosto.

Samsung è costretta a spingere sull’uscita sul mercato del suo Galaxy Note 9 prima di quanto previsto. Il motivo? Arrivare prima di qualsiasi altro competitor: Apple prima di tutti che appena un mese più tardi la presentazione, a settembre, presenterà la sua offensiva di iPhone.

 

Galaxy Note 9 in vendita praticamente subito dopo la presentazione

Proprio per questo motivo, non è escluso che Galaxy Note 9 possa essere disponibile subito dopo il 9 agosto. E a confermare queste voci ci pensano alcune fonti provenienti direttamente dalla catena di fornitura Samsung in quel di Taiwan. Secondo quanto riportato, Samsung potrebbe rendere disponibile lo smartphone per l’inizio di agosto.

Leggi anche:  Fortnite arriva finalmente su Android: i primi ad averlo sono questi Samsung Galaxy

Il motivo di questa ulteriore accelerazione è legato alle vendite inaspettatamente basse di Galaxy S9 e Galaxy S9+ che hanno venduto solo 30 milioni di unità nel 2018 secondo un rapporto dei media cinesi. Questo è il numero più basso, pensate, mai registrato da uno smartphone di fascia alta della serie Galaxy S.

Un risultato che non si vedeva dal lontano 2012 e che è stato un vero colpo per il gigante sudcoreano. Il lancio anticipato di Galaxy Note 9, dunque, ha lo scopo di aumentare l’hype intorno a questo dispositivo che durante la presentazione verrà rivelato esattamente quando potrà essere acquistato e allo stemmo tempo coprire alcune delle perdite.

Maggiori informazioni su Galaxy Note 9, compresa la presunta scheda tecnica completa, le trovate a questo indirizzo.