Dozzine di allarmi con tassi elevati di rilevamento del monossido di carbonio su Amazon e eBay sono stati ritirati dalla vendita dopo aver fallito i test di sicurezza. Scandalo per le due aziende.

In particolare quattro allarmi disponibili sui siti di vendita al dettaglio non sono riusciti a rilevare la presenza del gas. Ciò li rende potenzialmente letali in caso di un accumulo di monossido di carbonio nel luogo in cui sono posizionati. Il tasso di rilevamento è dunque troppo alto in questi device difettati. Il gruppo di consumatori ha consigliato a tutti coloro che hanno acquistato uno dei dispositivi di sostituirli.

Amazon ed eBay hanno rimosso ufficialmente quattro allarmi tra i dispositivi in vendita online a causa dei gravi malfunzionamenti

Uno degli allarmi, il Topolek GEHS007AW CO, non è riuscito a rilevare il gas in oltre l’80% dei test effettuati dal cane da guardia. È stato bestseller su Amazon, dove è stato venduto a 14,99 sterline. Altri tre allarmi senza marchio, fabbricati in Cina e venduti tramite Amazon e eBay a meno di 10 sterline, non si sono ripetutamente attivati quando c’era il monossido di carbonio nell’aria. Gli allarmi sembravano identici ad alcuni testati nel 2016, che non suonavano anche quando era presente il monossido di carbonio.

Leggi anche:  Amazon ha ottenuto il permesso per fare l'operatore postale in Italia

Amazon e eBay hanno rimosso gli allarmi dalla vendita e hanno anche “cancellato” altri 50 allarmi simili che si ritiene siano identici agli allarmi citati poco fa. Non è assolutamente da sottovalutare una situazione del genere. Un allarme è creato appositamente per rilevare gas presenti nell’aria che possono essere dannosi e persino letali. Dunque, se è proprio tale funzione a mancare sono oggetti da rimuovere immediatamente dal mercato, o per lo meno da sistemare nel migliore dei modi.