Oculus TV è ufficiale: parliamone!

Oculus TV

Mettetevi comodi sul vostro divano e parliamo insieme di Oculus TV. Come già abbiamo avuto modo di sperimentare, Oculus Go consente di effettuare video in base alla nostra reale necessità di documentare l’esperienza ludica con il visore indosso. Purtroppo con Go non è ancora possibile registrare le nostre attività su Oculus TV. Per cui questo testo (come il video in calce) sarà di natura esclusivamente informativa poiché, all’atto pratico, possiamo mostrarvi davvero ben poco.

 

Uso quotidiano della TV virtuale

Oculus TV

Oculus TV è una piattaforma su cui poter fruire di contenuti in streaming o in live. In sostanza, L’azienda proprietaria del marchio ha costruito un ambiente 3D per permettere il trasporto della nostra postazione TV in qualsiasi luogo. Ci sembrerà di essere seduti su un divano guardando uno schermo con tantissimi pollici. Cambieremo canale con se fosse un televisore normale, poiché è possibile spostarsi tra vari contenuti tramite il controller che accompagna l’headset Oculus Go.

Oculus TV e Oculus Go

Dopo esserci messi comodi nel nostro soggiorno virtuale, possiamo utilizzare quelli che sono i contenuti streaming ma anche live offerti da Oculus TV. Avremo a disposizione tre applicazioni per sfruttare la TV virtuale: Facebook Video per TV, Redbull TV e Netflix. La cosa che ci è piaciuta di più di Oculus TV è proprio questa immagine del salotto virtuale in cui far fruire dei contenuti. Pensate a questa esperienza visiva mentre siamo a letto, ponendo la testa nella maniera più confortevole possibile, senza disturbare nessuno.

Conclusioni

Volendo fare un sunto della nostra breve chiacchierata da salotto, Oculus TV permette di indossare l’headset Go, accendere Netflix e sedersi a godere dei contenuti multimediali nel nostro soggiorno virtuale. La cosa negativa, anche se in realtà non se ne può fare una colpa, è proprio il limitato bouquet dei contenuti offerti. Negli Stati Uniti ci sono molte più applicazioni da sfruttare per ampliare l’offerta, contro le sole tre app descritte in Europa. Stiamo pur sempre parlando di una nuova piattaforma, per cui diamole il tempo di crescere. Se dovessero esserci sostanziali cambiamenti, non mancheremo di effettuare una recensione completa nei prossimi giorni.