Dazn sfida sky e mediaset

Dazn è la vera novità estiva del panorama televisivo italiano. La piattaforma che è già presente in molti stati europei come Germania ed Austria, tra poche settimane sarà visibile anche qui da noi in Italia.

Il suo ingresso è determinato dalla questione legata ai diritti per la prossima Serie A. Come oramai ben saputo, Sky e Perform sono le due società vincitrici del bando di Lega. Le due compagnie dovranno dividersi i tre pacchetti previsti in questo modo: due terzi del campionato saranno esclusiva Sky, l’altro terzo è stato conquistato da Perform.

Dazn fa il suo grande esordio in Italia

Perform è proprietaria del servizio Dazn. La piattaforma deve essere vista come la versione sportiva di Netflix.

Per avere un abbonamento non ci sono costi fissi e vincolati. I prezzi, proprio come per Netflix, saranno molto bassi ed alla portata di tutti. Dazn ha una costo unico di 9,99 euro per trenta giorni con primo mese gratuito e con alta definizione inclusa. I contenuti possono essere condivisi: su uno stesso profilo potranno essere collegati due dispositivi in contemporanea.

Perform avrà il diritto di trasmettere tre partite ogni weekend: l’anticipo del sabato alle 20:45, l’anticipo della domenica alle 12:30 ed una partita della domenica ore 15.