Samsung Galaxy S8
Il centro di ricerca e sviluppo software di Samsung ha dato il via al rilascio di una nuova tornata di aggiornamenti. I protagonisti principali sono Galaxy S8 e Galaxy S8+ che stanno ricevendo l’update che migliora la sicurezza del sistema operativo. Si tratta della versione con le patch di sicurezza del mese di giugno 2018.

LEGGI ANCHE: Galaxy Note 9 arriverà in Cina e in Corea con 8 GB di RAM e 512 GB di memoria interna

Il rilascio è iniziato dagli Stati Uniti ma nel giro di qualche giorno, probabilmente una settimana, interesserà anche altri Paesi. Contemporaneamente, Samsung ha dato il via alla distribuzione dello stesso aggiornamento anche per Galaxy A6+ in Cina e per Galaxy J7 Pro in India.

Non c’è traccia, invece, degli aggiornamenti per Galaxy S9 e Galaxy S9+ che tecnicamente avrebbero dovuto avere la precedenza rispetto ai più vecchi Galaxy S8 e Galaxy S8+. Non siamo ancora in possesso del changelog ufficiale, ma le uniche migliorie riguarderebbero proprio le patch di sicurezza.

Queste, come mostra il bollettino di sicurezza visibile a questo indirizzo, risolvono cinque criticità del sistema operativo Android e tantissime altre di rischio alto e moderato. Oltre 60 problemi che potevano mettere in pericolo i possessori degli smartphone e i loro file personali, in qualunque momento.

Leggi anche:  Samsung lancia un esclusivo kit di accessori Fortnite per Galaxy Note 9 e Galaxy Tab S4

 

Samsung Galaxy S8 e Galaxy S8+, come aggiornare il software di sistema

Il produttore coreano ha iniziato il rilascio degli aggiornamenti da pochissimo tempo, pertanto sarà necessario del tempo prima che si possano installare in Italia. In ogni caso, entrambi i dispositivi segnaleranno in automatico la presenza dell’aggiornamento. Altrimenti, si può forzare la ricerca dalle impostazioni e dal menu aggiornamento.

Una volta trovata la nuova versione software, si dovrà confermare il download e procedere con l’installazione. Come tutti gli aggiornamenti, anche questo non elimina i dati personali o le impostazioni. Tuttavia, Samsung consiglia di eseguire lo stesso un backup.

Infine, per quanto automatiche, le procedure di download e di installazione richiedono l’utilizzo della connessione WiFi e la batteria completamente carica o connessa alla rete elettrica. In ogni caso, quando la disponibilità interesserà anche il mercato italiano ve lo faremo sapere con un articolo dedicato.