P20 pro contro Galaxy S9
Samsung sta rilasciando un nuovo aggiornamento software per i suoi top di gamma più recenti. Stiamo parlando di Galaxy S9 e Galaxy S9+ che stanno ricevendo la versione software XXU1BRE5. Le novità sono diverse e riguardano la sicurezza del sistema operativo ma anche due nuove funzionalità.

LEGGI ANCHE: Galaxy S7 inizia ad aggiornarsi ad Android 8.0 Oreo in Italia e non è uno scherzo

Sulla scia di quanto riportato nel changelog ufficiale, Samsung ha introdotto sui suoi Galaxy S9 il supporto VoLTE e VoWiFi per entrambe le schede SIM. Pertanto adesso è possibile usufruire della connettività HD indipendentemente se la SIM è quella primaria o secondaria. Inoltre, sono state migliorate le prestazioni VoLTE e VoWIFI.

Gli sviluppatori hanno migliorato anche la sicurezza del dispositivo ma le patch di sicurezza Android continuano ad essere quelle del mese di maggio 2018. Non mancano, infine, i classici miglioramenti alla stabilità e alle prestazioni di entrambi gli smartphone. Il tutto in un pacchetto la cui dimensione supera i 400 MB.

 

Galaxy S9 e Galaxy S9+, come aggiornare il software di sistema alla versione più recente

L’installazione dell’aggiornamento è sicuramente consigliata ma la distribuzione, secondo le informazioni disponibili in rete, sta interessando tutto il subcontinente indiano. Non ci sono tracce della stessa versione software o di un aggiornamento con le stesse novità anche in Europa.

Leggi anche:  Xiaomi Poco F1, arriva in Italia l'aggiornamento che migliora sicurezza e fotocamera

Poco importa perché in ogni caso arriverà anche negli altri mercati, è solo questione di tempo. Quando sarà disponibile il vostro Galaxy S9 ve lo notificherà in automatico e a quel punto basterà accettare le novità e confermare di voler scaricare e installare l’aggiornamento.

È possibile forzare manualmente la ricerca di nuove versioni software accedendo alle impostazioni di sistema e successivamente al menu aggiornamenti software. Da questa pagina basterà fare click su “scarica gli aggiornamenti manualmente” con la connessione WiFi attiva.

La procedura non prevede costi ma soprattutto, una volta avviata l’installazione dell’aggiornamento, non elimina alcun dato personale. In ogni caso Samsung consiglia ai suoi clienti di realizzare un backup dei dati più importanti per prevenire eventuali anomalie.